Ispica e Cava d'Ispica

Ispica e Cava d'Ispica

Ritornato a Spaccaforno, andai a vedere la meraviglia del paese…la famosa Cava d’Ispica.

Jean Houel, Voyage pittoresque des isles de Sicile, de Malta et de Lipari

A Cava Ispica, la bianca pietra calcarea è la protagonista della storia: tombe preistorichecatacombe paleocristianechiese rupestri abitazioni “trogloditiche”, tutte scavate dagli uomini a partire dal II millennio a.C., creano un paesaggio fatto di vuoti e di pieni, che si susseguono in un canyon di incontestabile valore naturalistico. 

La città di Ispica, nel cuore del Val di Noto, fu costruita ex- novo nel sito attuale, dopo il terremoto del 1693. Tra le strade del piccolo centro, che seguono un impianto regolare, si ergono le scenografiche facciate delle chiese barocche e i prospetti di palazzi in stile liberty, tra cui un indiscusso capolavoro firmato da Ernesto Basile. A pochi passi dalla città nuova, si può visitare il Parco Forza, in cui si possono scoprire i resti dell’antica Spaccaforno, immersi in un sfondo naturalistico di estrema bellezza. 

Tour mezza giornata

Tour intera giornata

Cucina tradizionale

Cuisine

Per bambini

Richiedi informazioni

Inserire nome e cognome

Inserire indirizzo email

Inserire il numero dei partecipanti

Date del tour
Indicare la data di inizio tour

Indicare la data di fine tour

Invalid Input

Inserire l'oggetto del messaggio

Inserire il testo del messaggio

Presa visione dell'informativa privacy:
Presa visione dell'informativa privacy:
Per favore, accetta la nostra privacy policy altrimenti non potremo processare la tua richiesta.