Lentini e il suo territorio

Lentini e il suo territorio

Sant’Agata che ghiavutu lu suli,/ fallu pi carità, fallu calari,/ tu nun lu fari no pi lu patruni,/ ma fallu pi li poviri jurnatari/Sidici uri stari a l’abbuccuni,/Li rini si li mancianu li cani/ Iddu si vivi vinu all’ammucciuni/ A nui nni duna l’acqua ro vadduni /Unni si tennu a moddu li liami Rosa Balistreri, Ch’è ghiavutu lu suli!

La Piana di Lentini è un’area molto vasta che, bagnata dal fiume San Leonardo e i suoi numerosi affluenti, si trova a metà strada fra Siracusa e CataniaLentini ne è il centro e, in antico, la dominava dalle sue colline, mantenendo il predominio su una pianura ricchissima. Oggi la “Piana” è un grande e profumato agrumeto, che reca ancora le tracce del suo turbolento passato. Essa è stata infatti testimone di lotte fra coloni venuti dalla Grecia e indigeni, di ribelli Siculi contro i conquistatori, di Siracusani contro Lentinesi, fino alle rivolte dei contadini contro i “padroni” del XX secolo. Ma la piana fu anche luogo di eremitaggio per monaci bizantini, tenuta donata ai templari e luogo di nascita della Poesia Siciliana

Tour mezza giornata

Tour intera giornata

Cucina tradizionale

Cuisine

Per bambini

Richiedi informazioni

Inserire nome e cognome

Inserire indirizzo email

Inserire il numero dei partecipanti

Date del tour
Indicare la data di inizio tour

Indicare la data di fine tour

Invalid Input

Inserire l'oggetto del messaggio

Inserire il testo del messaggio

Presa visione dell'informativa privacy:
Presa visione dell'informativa privacy:
Per favore, accetta la nostra privacy policy altrimenti non potremo processare la tua richiesta.